Apple cambia il comando vocale “Siri”

by Donnici

Apple sta lavorando da diversi mesi alla semplificazione del comando vocale per attivare Siri.

Presto non sarà più necessario dire “Hey Siri” per attivare l’assistente vocale di Apple, ma semplicemente “Siri”. Una semplificazione del processo non così scontata da mettere in atto, che dovrebbe essere implementata entro il prossimo anno o nel 2024.

Un IA da addestrare

La casa indica che Apple sta cercando di rendere più semplice l’attivazione del comando vocale per iPhone, Mac, Apple Watch, iPad e HomePod. Presto sarà quindi possibile dire semplicemente “Siri” ad alta voce, seguito dalla vostra richiesta.  Mentre questo può sembrare un semplice cambiamento (dopo tutto, è solo una parola da togliere), il lavoro necessario per metterlo in atto è molto significativo.

I team devono svolgere un lavoro di ingegneria significativo parallelamente all’apprendimento dell’intelligenza artificiale. Fondamentalmente, partendo quasi da zero dopo anni di archiviazione di informazioni sull’unico comando diventato famoso “Hey Siri”. Il gigante della mela, sta lavorando a questo cambiamento da diversi mesi. I test sono stati effettuati internamente con l’aiuto dei dipendenti per raccogliere più dati possibili e formare il nuovo IA.

Non una novità ma una sfida

Se questa semplificazione del comando vocale è tutt’altro che senza precedenti (anche Microsoft e Amazon hanno abbreviato i rispettivi comandi), Apple vuole integrare Siri più profondamente nelle applicazioni di terze parti.

I team di ingegneri di Apple devono finalmente affrontare una sfida importante nello sviluppo di questo cambiamento. Devono rendere questo semplice comando comprensibile a Siri in più lingue, dialetti e accenti. Possiamo notare un esempio ovvio per gli italiani: che l’assistente vocale può differenziare il Paese Siria dal comando Siri. In precedenza, pronunciare “Hey” prima del termine permetteva di fare la differenza e di imporre un contesto. Sarà interessante vedere come gli ingegneri porteranno questo cambiamento.

Leggi anche Aggiornamento di Google Chrome per Mac di Apple

Fonte

You may also like