Home CAPELLI La guida completa per prendersi cura dei capelli fini

La guida completa per prendersi cura dei capelli fini

by Donnici

La guida completa per prendersi cura dei capelli fini. La consistenza dei tuoi capelli è l’elemento più significativo nel determinarne la personalità. È la cosa numero uno a cui dovresti pensare quando si tratta di trattare i tuoi capelli e, cosa più importante, scegliere i tuoi prodotti.

Ma c’è molta confusione su cosa esattamente costituiscano “capelli fini”. Caso e punto: sapevi che è possibile avere capelli fini e folti? Quindi, come puoi vedere, navigare tra le sue cure può sembrare complicato. Di seguito, analizziamo tutto ciò che devi sapere sui capelli fini e il modo migliore per prenderti cura del tuo tipo di capelli.

COME SAPERE SE I TUOI CAPELLI SONO FINI

La guida completa per prendersi cura dei capelli fini. Se non sei sicuro che i tuoi capelli rientrino o meno nella categoria “fini”.

Un modo fai-da-te per capirlo. “Prendi una singola ciocca tra le dita e rotola”, dice. Se NON senti la ciocca di capelli, hai i capelli fini. Se lo senti tra le dita hai i capelli medi e se ti sembra spessi o ruvidi, allora hai i capelli ruvidi. ” Per una cartina di tornasole ancora più semplice, Evans suggerisce di tenere una ciocca di capelli su un pezzo di carta: se è più sottile della carta, è considerato a posto.

LA GUIDA COMPLETA: COSA SONO I CAPELLI FINI?

La guida completa per prendersi cura dei capelli fini. Contrariamente alla credenza popolare, i capelli “fini” non sono la stessa cosa dei capelli “sottili”. “I capelli ‘fini’ di solito si riferiscono a un piccolo diametro o larghezza della singola ciocca di capelli. I capelli ‘sottili’ hanno un’abbondanza o un numero inferiore di ciocche sulla testa”. In altre parole, si tratta delle caratteristiche delle ciocche stesse, non quante ne hai. Potresti avere capelli fini e folti, il che significherebbe che hai molte ciocche delicate, ma dovresti trattarle con prodotti delicati.

PER TUTTI I TIPI DI CAPELLI FINI:

Usa un trattamento leave-in anti-schiocco estremo

La guida completa per prendersi cura dei capelli fini. Poiché i capelli fini sono soggetti a rotture, è importante utilizzare un prodotto che aiuti a mantenere la loro forza. Questo balsamo senza risciacquo utilizza proteine, ceramidi e un complesso fortificante per proteggere da danni chimici, danni da calore, danni meccanici, danni superficiali e rottura dei capelli, dando ai capelli la forza di cui hanno bisogno.

Usa lo spray protettivo contro il calore

La protezione dal calore è necessaria indipendentemente dal tipo di capelli e le ciocche sottili non fanno eccezione. Uno spray leggero (e per niente appiccicoso) può essere utilizzato prima degli strumenti caldi per evitare danni, eliminando l’effetto crespo e aggiungendo lucentezza. 

LA GUIDA COMPLETA: SE SONO GRASSI

Usa un Detox 

Quando hai un cuoio capelluto grasso, la scelta dello shampoo giusto è estremamente importante. Optare per questa opzione schiarente, che utilizza minerali chelanti e acido della frutta per rimuovere l’accumulo di prodotto, l’eccesso di sebo e i residui di inquinamento per purificare e rinfrescare i capelli e lasciare le ciocche lucenti. “Mi piace usare periodicamente la crema detergente per capelli, perché aiuta a disintossicare e rimuovere qualsiasi accumulo di prodotto che potrebbe appesantire i miei capelli o creare untuosità”.

Usa uno shampoo secco

Lo shampoo a secco è un elemento importante per prolungare la durata, ma quando hai i capelli fini è importante trovarne uno che non ti appesantisca (e non lasci una fastidiosa finitura bianco-cipria).  

SE STAI CERCANDO PIÙ VOLUME:

Usa shampoo e balsamo liftante ad alto volume

I prodotti volumizzanti sono perfetti per aggiungere un po ‘di grinta prima ancora di uscire dalla doccia. Sono realizzati con una miscela per il corpo di filloxane più ammorbidente e polimeri siliconici, che agisce su ogni ciocca per dare a tutta la tua testa un aspetto volumizzato che è extra liscio e lucido.

Se i tuoi capelli cadono piatti sulla corona, dai un leggero sollevamento con questa schiuma volumizzante. La texture schiumosa è facile da applicare e ti consente di indirizzare aree specifiche all’interno del tuo look. Applicalo sul cuoio capelluto per sollevare le radici e aggiungere un po ‘di consistenza, quindi tamponalo attraverso le ciocche per un po’ più di controllo dell’effetto crespo.

Aumenta il volume su qualsiasi stile ondulato con questo spray texturizzante. Una texture semplice e da spiaggia con una finitura a malapena che non ti lascerà mai con alcuno scricchiolio o accumulo. Per la perfetta consistenza disfatta dall’aspetto naturale, aspetto ondulato, questa dovrebbe essere la tua scelta.

La differenza tra capelli fini e sottili e come mantenerli sani

La routine di cura dei capelli di ognuno ha un aspetto diverso e, in definitiva, dipende dal tipo di capelli. Chi ha ciocche delicate, ad esempio, sa che le pratiche comuni, come lo styling e il lavaggio, devono essere maneggiate con particolare attenzione; un approccio approssimativo può portare a radici flosce e punte rotte. In definitiva, ci sono due principali tipi di capelli che rientrano nella categoria sensibile: fini e sottili . La maggior parte delle persone, tuttavia, usa i termini in modo intercambiabile. Più avanti, gli esperti di capelli spiegano come identificare e prendersi cura di entrambi.

Fini e sottili

La più grande differenza tra fini e sottili riguarda la consistenza e la densità. Puoi avere molti capelli fini e sembrerebbe comunque che manchino di volume perché la consistenza è fine e debole. La densità è sempre un fattore di differenziazione: i capelli fini significano che la ciocca di capelli ha un diametro più piccolo, mentre i capelli sottili significano che semplicemente crescono meno ciocche di capelli, non importa quanto siano spesse”. In poche parole, i capelli fini si riducono allo spessore (o alla sua mancanza) di ogni ciocca, mentre i capelli sottili sono legati alla densità. Se sospetti di avere quest’ultimo, consulta il tuo dermatologo per il trattamento, soprattutto se noti spargimento o altri cambiamenti insoliti: Alcune persone subiscono quello che viene chiamato telogen effluvium, che si verifica quando perdono i capelli a causa di stress, parto, intervento chirurgico, o una malattia grave. Può far cadere capelli spessi, medi o fini. Il corpo ha spesso bisogno di tre mesi per riparare i danni causati dallo stress.

Come mantenerli sani

Quelli con questo tipo di capello  dovrebbero maneggiare le loro ciocche con cura e seguire un regime di aumento del volume. Per aiutare a ‘mascherare’ sia i capelli fini che quelli sottili, lo shampoo quotidiano è di grande aiuto: renderà i tuoi capelli più elastici e lucenti e manterrà il tuo cuoio capelluto idratato. Con i capelli sottili, è visibile più cuoio capelluto, quindi aumentare il volume durante lo styling aiuterà molto. Si consiglia prodotti specificamente formulati per capelli fini, come una mousse per lo styling (questo aumenterà il volume). D’altra parte, hanno maggiori probabilità di rompersi e dividersi, motivo per cui suggerisce di usare balsami e oli per capelli sulle punte; così facendo si ispessiscono i fili e li aiutano a sentirsi e ad avere un aspetto più forte.

Ho anche notato che le persone che hanno un sacco di capelli fini diventano grasse e unte velocemente, a causa delle loro ghiandole sebacee. Motivo per cui si consiglia lo shampoo voluminosi che si concentrano davvero sulla pulizia del cuoio capelluto.

Leggi anche Zenzero per la cura dei capelli: i benefici unici

You may also like